BW&BF

sabato 21 dicembre 2013

Inheritance - Christopher Paolini (2011)

ATTENZIONE!!! Il libro di cui stiamo per parlare è il quarto del Ciclo dell'Eredità. Se non avete letto il precedente, intitolato Brisingr, vi sconsigliamo di proseguire con la lettura del post. 

"Guliä waíse medh ono, Argetlam.
(Buona fortuna, Mano d'Argento)"
Arya

TRAMA
Siamo dunque giunti all'ultimo atto del feroce scontro tra Eragon Ammazzaspettri, aiutato da Saphira Squamadiluce e da tutti i loro alleati, e Galbatorix ed i suoi sostenitori.
È inutile dilungarsi sulla trama del libro: se siete arrivati fin qui, sapete di dovervi aspettare battaglie e rese dei conti, non solo sul piano fisico, ma anche su quello dei rapporti personali tra i diversi personaggi. Si tratta pur sempre dell'ultimo libro, no?

RECENSIONE
L'alunno Paolini Christopher, ormai un po' fuori corso, ha comunque fatto i compiti: diverse battaglie, anche piuttosto ben descritte, riusciranno a saziare la vostra fame di azione, piuttosto carente nel precedente capitolo della saga, su questo non ci piove. L'autore deve aver fatto delle ricerche di storia, tattica e strategia militare. Resta pur sempre il dubbio che la maggior parte di esse però siano state fatte sulle opere tolkeniane, prima fra tutte Il Signore degli Anelli, di cui troviamo numerorsi riferimenti (non voglio credere che si tratti di banalissimi plagi, dal momento in cui sono così smaccatamente palesi). Non posso dirvi a cosa mi riferisco, perché ovviamente non voglio spoilerarvi nulla, ma chiunque di voi abbia anche solo visto i film della Trilogia dell'Anello diretti da Peter Jackson riuscirà a cogliere queste "citazioni".
Detto questo, il romanzo rimane comunque un buon libro, di sicuro non il migliore, ma comunque leggibile. Se avete letto tutti gli altri non potete astenervi dal leggerlo, se non altro per concludere la saga (non amo le cose lasciate in sospeso). Dubito però che, se mai Paolini dovesse scrivere un altro libro, attenderò con ansia che esso venga pubblicato.

BW

Nella nostra libreria:
Christopher Paolini
Inheritance (Inheritance)
ed. Rizzoli romanzo
834 pag.
traduzione di Maria Concetta Scotto di Santillo in collaborazione con Michela Proietti